playstation-plus-ps5-ps4-classifica-rocket-league-silent-hill-pt

Sony ha confermato che la “stragrande maggioranza” dei giochi per PS4 sarà riproducibile su PS5 grazie alla retrocompatibilità. Sfortunatamente, uno dei giochi esclusi sarà Silent Hills: PT, uno dei più grandi giochi horror di tutti i tempi ideato da Hideo Kojima e rilasciato nel 2014.

Konami ha dichiarato a Gamesradar che Silent Hills: PT “non sarà disponibile su PS Store. Ciò significa che gli utenti non potranno scaricare nuovamente i contenuti su PS5 tramite la funzionalità di retrocompatibilità”.

PlayStation 5, gli utenti non potranno giocare a Silent Hill PT

La pagina di supporto Sony afferma che puoi “trasferire giochi digitali e dati salvati da una console PS4 a una console PS5 utilizzando il trasferimento dati WiFi”. Tuttavia, la dichiarazione di Konami suggerisce che questo processo funzionerà solo se il gioco (o la demo) che stai trasferendo ha una pagina PS5 PS Store esistente.

Silent Hills: PT, creato da Hideo Kojima e Guillermo del Toro, ti permette di girare per i corridoi di una casa infestata, scoprendo segreti inquietanti mentre sei inseguito dal terrificante fantasma ‘Lisa’. PT è stato rilasciato nel 2014 e successivamente rimosso dal Playstation Store nel 2015, quindi solo i giocatori che l’avevano scaricato in precedenza potevano ancora giocarci.

Dopo che PT è stato cancellato, Kojima ha lasciato Konami e ha lavorato con Toro e Reedus per creare invece Death Stranding. L’anno scorso, Konami ha depositato un marchio canadese per Silent Hill. Ciò suggerisce che la società potrebbe rifare alcuni dei giochi originali con grafica di nuova generazione per PS5, o riavviare completamente il franchise.