blank

Abbiamo una buona notizia per i clienti WindTre, che a partire da oggi non dovranno più preoccuparsi dell’attivazione accidentale di un servizio a valore aggiunto (VAS), capaci di prosciugare il credito telefonico in un batter d’occhio.

WindTre, niente più truffe grazie al blocco totale dei servizi VAS

Preannunciato in estate, Wind ha ufficialmente applicato il blocco tecnico e totale di tutti i servizi a pagamento. Questo blocco sarà automaticamente attivato su tutte le nuove SIM WindTre acquistate a partire dal 18 ottobre, ma anche i già clienti dell’operatore in questione potranno richiedere e attivare gratuitamente il blocco totale o parziale dei servizi VAS.

In questo caso, per bloccare (e in futuro – se si vorrà – sbloccare) l’attivazione dei servizi a valore aggiunto sarà necessario contattare il Servizio Clienti di WindTre chiamando il numero 159. In alternativa, è possibile inviare una PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it oppure dirigendosi ad un punto vendita dove verrà chiesto di compilare il modulo dedicato.

Il blocco si applica a tutti i servizi a sovrapprezzo ma ne restano esclusi i servizi di infobanking, di televoto, di mobile ticketing e parking, di carrier billing e operazioni di charity su numerazione 455 o per le donazioni a favore di partiti politici.

Consigliamo vivamente di procedere con il blocco dell’attivazione dei servizi VAS in quanto, spesso e volentieri, questi servizi vengono attivati accidentalmente ed inconsapevolmente (basta un clic). Sono servizi che funzionano secondo la formula dell’abbonamento mensile o settimanale dal costo assurdamente caro e che in alcuni casi può anche raggiungere i cinque euro a settimana.

Ricordiamo, infine, che i clienti non WindTre possono richiedere al proprio operatore telefonico la disattivazione dei servizi a pagamento – ove attivi – contattando il servizio clienti del gestore di riferimento. Rimandiamo all’articolo dedicato per tutte le informazioni a riguardo.