windows-10-aggiornamento-problema-sospensione-office-online-web-senza-permesso

Gli aggiornamenti obbligatori di Windows 10 sono qualcosa a cui Microsoft ci ha abituati da tempo, ma gli ultimi arrivati stanno infastidendo parecchi utenti. Windows Latest, ZDNet, The Verge e gli utenti che utilizzano il sistema operativo segnalano che Windows 10 sta forzando il riavvio dei PC per installare i collegamenti alle app Web di Office. Queste applicazioni vengono avviate tramite il browser Edge, incluso nel menu Start.

E nonostante i rapporti iniziali, questo non avviene soltanto ai membri di Insider. Anche i possessori di versioni standard di Windows 10 hanno lamentato la stessa operazione sui loro PC. Le app non occupano spazio di archiviazione o altre risorse. Fino ad ora, tuttavia, l’installazione delle app Web di Office era facoltativa.

Windows 10: controllate se avete questi servizi installati

La cosa fastidiosa è che Windows non sta chiedendo l’autorizzazione agli utenti per operare i servizi. Il sistema operativo non ti avvisa e installa direttamente, senza consenso, le app web dei servizi Office. Microsoft sta potenzialmente interrompendo il lavoro o altre attività importanti per promuovere la sua suite di produttività online.

Sebbene la mancanza di consenso informato sia chiaramente il problema principale, The Verge ha notato che questo banalizza anche gli aggiornamenti obbligatori. Microsoft li ha istituiti in gran parte per garantire agli utenti le ultime correzioni per la sicurezza e prevenire attacchi di malware diffusi. Se il tuo PC Windows si riavvia da solo per installare i prodotti, potresti diffidare di tali aggiornamenti o addirittura allontanarti del tutto da Windows. Ciò, in poche parole, implica che non hai il controllo sulle operazioni effettuate dal tuo sistema come potresti contrariamente pensare.