Nanoleaf, Shapes, Triangles, Mini Triangles, Hexagons

Nanoleaf è da sempre impegnata per realizzare soluzione di illuminazione avanzata e soprattutto smart. In queste ore però l’azienda ha presentato una nuova linea di prodotti ampliando così l’offerta della gamma chiamata “Shapes”.

Dopo Hexagons ecco arrivare anche Triangles e Mini Triangles. Come si può immaginare, le nuove forme sono triangoli di due dimensioni diverse che includono le stesse feature degli esagoni già presenti in catalogo. La forma triangolare non è nuova per Nanoleaf ma in questo caso le luci smart sono state totalmente ripensate.

Tutte le novità sono state mostrate sul canale YouTube ufficiale di Nanoleaf. Il vantaggio del sistema pensato dall’azienda è la modularità degli elementi. Grazie agli speciali connettori è possibile unire più pannelli luminosi in forme uniche e speciali. Adesso, grazie alla presenza di tre forme diverse, è possibile creare installazioni luminose ancora più particolari ed elaborate.

Nanoleaf ha presentato Triangles e Mini Triangles

Si tratta di un cambiamento sostanziale per Nanoleaf che fino ad ora permetteva la connessione solo tra pannelli uguali tra loro. Il produttore ha deciso di lasciare estrema libertà agli utenti di realizzare la propria esperienza di illuminazione personale. Al lancio su YouTube dei nuovi modelli ha presenziato anche Gimmy Chu, CEO e co-fondatore di Nanoleaf.

Oltre alle nuove forme, è stato migliorato anche il sistema di montaggio per poter unire senza problemi le varie luci della linea Shapes. Inoltre, i nuovi pannelli sono assolutamente compatibili con tutte le feature di Nanolead come Rhythm Music Sync, Screen Mirror e il controllo touch. Invariata la compatibilità con Apple HomeKit, Google Assistant e Amazon Alexa.