samsung-caricabatterie-apple-smartphone

Quando diversi mesi fa si è scoperto che Apple non avrebbe venduto più i nuovi iPhone con i caricabatterie ecco che il web si è scatenato per commentare la cosa. Detto questo, dopo poco sono comparse notizie che suggerivano che anche Samsung avrebbe seguito la stessa strada. Come al solito, la compagnia statunitense fa qualcosa e poi il resto dei produttori segue a ruota. A questo giro potrebbe non succedere.

Passano le settimane e siamo arrivati a metà ottobre. Apple presenta i nuovi iPhone e come le notizie precedenti avevano anticipato, ecco l’assenza del caricabatterie. Se prima erano stati solo gli utenti a prendere in giro la società per questa cosa, adesso anche la concorrenza lo ha iniziato a fare. Tra questi c’è anche Samsung.

 

Samsung e il futuro dei caricabatterie

Il fatto che anche Samsung abbia deciso di prendere in giro la scelta di Apple potrebbe suggerire che il colosso sudcoreano rimarrà invece dell’idea di continuerà a vendere i nuovi modelli con quello che non è un semplice accessorio, soprattutto ora con tecnologia di carica veloci e super veloci. Non dobbiamo essere così sicuri però.

In passato, sempre Samsung, aveva preso in giro Apple per l’aver rimosso i jack per le cuffie dagli iPhone. Nonostante questo, alla fine è successo anche con gli smartphone Galaxy tanto che poi la compagnia ha deciso di eliminare le vecchie pubblicità in merito a tale scelta. In sostanza, Samsung potrebbe seguire la strada della concorrente, forse non per la prossima generazione, ma forse per quella dopo ancora. Non resta che aspettare e vedere che succederà.