Rete 5G: Huawei, Samsung e Apple superano i 250 milioni di unità nel 2020

I ricercatori di Strategy Analytics hanno già previsto il futuro della rete di quinta generazione. Questa vedrà delle vendite mondiali di smartphone con rete 5G che raggiungeranno i 251 milioni di unità nel 2020, con un incremento del 1.282% rispetto ai 18,2 milioni di unità vendute nel 2019. Tutto ciò avverrà grazie ai dispositivi Samsung, Huawei ed Apple (con il suo primo iPhone 5G, uscito il 13 ottobre 2020). Questi tre marchi, in base alle stime, totalizzeranno i due terzi delle vendite complessive. Quanto ai mercati, il primo sarà la Cina, seguito dagli Usa.

 

Rete 5G: di cosa si tratta e che succederà nel futuro

Secondo Strategy Analytics, le vendite mondiali di smartphone 5G aumenteranno del 1.300%, raggiungendo un record di 250 milioni di unità nel 2020.

Ma cos’è il 5G? “È il motore principale della crescita del mercato degli smartphone, oggi e nel decennio a venire”, dichiarano i ricercatori. Tuttavia, sebbene “la categoria 5G sia oggi il segmento a più rapida crescita del settore degli smartphone, rimangono diverse sfide”. E proseguono: “Molti modelli di cellulari 5G sono troppo costosi e la maggior parte delle reti 5G degli operatori sono incomplete, mentre le molte ondate di coronavirus stanno affaticando i consumatori nei mercati occidentali come gli Stati Uniti e l’Europa”.

Riferendosi al nuovo modello di iPhone, Boris Metodiev, direttore associato della società di ricerca Strategy Analytics tuttavia, ha affermato: “Usare il nuovo iPhone o qualsiasi dispositivo abilitato 5G sulla rete odierna è come avere una Ferrari, usarla nel proprio villaggio locale e non poterla guidare a 200 km/h, semplicemente perché le strade non permettono di mantenere quelle velocità”.