whatsappWhatsApp è di sicuro l’applicazione di messaggistica istantanea più conosciuta al mondo; tuttavia negli ultimi anni la concorrenza si è fatta sempre più agguerrita anche grazie al boom di Telegram. Questa sana competizione ha portato WhatsApp riprendere un percorse di innovazione che forse da troppo tempo era stato accantonato; così possono essere spiegate ad esempio l’introduzione di GIF e stickers, due funzioni tipiche proprio della diretta rivale Telegram.

Sembrerebbe che WhatsApp non abbia propio voglia di cedere il trono di reggina delle App di messaggistica istantanea. Proprio per mantenere questo titolo, con l’aggiornamento rilasciato il 30 settembre, oltre alle solite operazioni di bug-fixing, si aggiungono delle ulteriori novità.

WhatsApp: le novità dell’ultimo aggiornamento

 

La prima novità che salta all’occhio farà felici tantissimi utenti stanchi di dover scorrere per ore i vecchi messaggi, solo per trovare la foto giusta. Nella pagina delle chat, la barra di ricerca, è stata upgradata con tante nuove funzionalità. Oltre a cercare una chat infatti, si potranno cercare Foto, GIF, Link, Video, Documenti e Audio. Digitando su una delle icone presenti si potrà effettuare una ricerca di quel determinato contenuto.

Al contrario di quanto accadeva nella funzione pre aggiramento, il nuovo strumento di ricerca permetterà di esplorare tutto l’archivio di WhatsApp e non esclusivamente quello di una singola chat. Una volta aperta la barra di ricerca basterà selezionare la categoria e si vedranno apparire tutti i messaggi di quel genere in ordine cronologico. Questo sistema rende la ricerca incredibilmente più semplice, basterà scrivere il nome del documento o più in generale del contenuto che si desidera recuperare.