bonus-luce-gas

L’emergenza sanitaria degli ultimi mesi, sta frenando i consumatori dalle spese folli. Milioni di persone in tutta Italia, di fatto, hanno subito i duri colpi del Lockdown che ha costretto migliaia di imprenditori a cessare le proprie attività. Proprio per questo motivo, quindi, risparmiare non è mai stato cosi importante.

A tal proposito, di recente il nostro Governo ha introdotto molteplici bonus per aiutare tutte le famiglie maggiormente in difficoltà. Fra questi rientra anche il Bonus Luce e Gas che, di fatto, permette di ricevere degli importanti sconti in bolletta. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Bonus Luce e GAS 2020: ecco tutto ciò che c’è da sapere

Secondo quanto riportato sul sito web ufficiale di ARERA, ovvero l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, il Bonus Luce e Gas è destinato ad oltre 2 milioni di famiglie. I requisiti per richiederlo, non a caso, risultano essere abbastanza larghi. Scopriamoli qui di seguito.

Bonus Gas

Chiunque voglia effettuare una richiesta per ottenere il Bonus Gas, deve rispettare i seguenti requisiti:

  1. nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. famiglia con almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare del Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza;
  4. misuratore gas di classe non superiore a G6 (la classe del misuratore è collegata alla quantità di gas che può essere trasportata in un punto di fornitura e distingue le utenza domestiche da quelle di tipo industriale o commerciale. Questo parametro viene verificato dal distributore).

Bonus Luce

Per quanto riguarda il Bonus Luce, in questo caso i requisiti cambiano leggermente:

  1. appartenenza ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza

Inoltre, nel caso in cui i requisiti siano rispettati, si potranno quindi ottenere i seguenti sconti:

  • Numerosità familiare 1-2 componenti: € 125
  • famiglie da 3-4 componenti: € 148
  • nuclei familiari con oltre 4 componenti: € 173