Unicredit, Sanpaolo, BNL

Arrivano notizie molto interessanti per i correntisti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, BNL ed in generale per tutti gli italiani che hanno un conto aperto in banca o in posta. Il Governo, infatti, ha previsto un importante incentivo per le prossime settimane che andrà a premiare tutti coloro che effettueranno acquisti con pagamenti attraverso gli strumenti della moneta virtuale.

 

Unicredit, Sanpaolo, BNL: come ricevere il bonus da 3.000 euro sul conto

Le attuali disposizioni prevedono tre bonus per le persone che utilizzeranno con costanza carte di debito, carte di credito e bancomat. L’agevolazione più grande per i correntisti Unicredit, BNL, Sanpaolo sarà quella del rimborso da 3.000 euro. I primi 150.000 italiani che utilizzeranno per un maggior numero di volte gli strumenti di moneta virtuale per i loro acquisti (indipendentemente dal valore degli acquisti) potranno ricevere un accredito diretto sul conto, proprio dal valore di 3.000 euro.

Interessante allo stesso tempo è anche la cosiddetta lotteria degli scontrini. In Italia sarà istituita una sorta di lotteria con un montepremi annuo dal valore di 50.000.000 di euro. Alla lotteria potranno partecipare tutti i cittadini che effettueranno acquisti nei negozi fisici, accertandosi sempre di pagare con carte di credito, bancomat o carte di debito.

L’ultima agevolazione è infine quella del rimborso cashback. Sulla base delle direttive del Governo, le principali banche della nazione (tra cui anche Unicredit, Sanpaolo e BNL) riaccrediteranno sul conto del cliente il 10% per le spese effettuate con la moneta virtuale. I confini di questo bonus, tuttavia, ancora non sono stati delineati: nelle prossime settimane, l’esecutivo chiarirà ai cittadini per quali tipo di acquisti è valido il rimborso cashback del 10%.