offerte telefoniSicuramente non dispiace a nessuno avere per le mani un Samsung Galaxy Fold o un Motorola RAZR 5G 2020. Sono gli smartphone del momento, non c’è dubbio. Eppure la prospettiva ci impone anche di considerare i vecchi telefoni, inservibili marchingegni che guadagnano il titolo di cellulari d’epoca assai stimati dai collezionisti. Una lista è stata diffusa ed accoglie quelli che sono i protagonisti indiscussi di una nuova tipologia di business. Ecco gli esemplari migliori per guadagnare una fortuna.

 

Telefoni più rari: questi modelli valgono come oro

Il Mobira Senator è poco conosciuto dai millennial. Datato anni ’80 è un grosso aggeggio usato nel passato per telefonare in maniera davvero poco confortevole. Con i suoi 3 Kg non può essere considerato un vero e proprio telefonino mobile. Pesa come tre moderni ultrabook messi insieme ma continua a valere ben 1000 Euro contro ogni pronostico.

Immediatamente successivo è il Motorola DynaTac 800X che rappresenta il primo cellulare della storia. Equipaggiato con un design user-friendly fatto di scocca bianco latte e pulsanti neri a fondo bianco, questo anonimo dispositivo si è guadagnato il titolo onorifico di telefono più ricercato. Prodotto in appena 300.000 esemplari in tutto il mondo è un vero e proprio pezzo da museo oggi pagato migliaia di euro dagli intenditori.

Per i fan più sfegatati di Apple sarà un bene apprendere la notizia che il gioiellino iPhone 2G rappresenta ancora un must-have nel ramo del collezionismo. Se trattato bene arriva a valere minimo 1000 Euro nonostante oltre un decennio di vita e l’inservibilità di piattaforme che tagliano fuori Internet e tutte le funzioni della rete.