blank

Dopo il nuovo aggiornamento iOS 14, accolto favorevolmente dagli utenti in particolar modo per l’aver introdotto nuove funzioni e controlli aggiuntivi sulla Privacy, è possibile fare qualcosa del genere anche nelle ultime versioni Android (10, 11). Chi è in possesso di una delle più recenti versioni dell’OS di Google, infatti, può disabilitare tutti i sensori con un solo clic.

Si tratta di un rapido interruttore nascosto all’interno delle opzioni che trasforma il nostro dispositivo in un oggetto silenzioso.

Il procedimento è il seguente:

Vai alle opzioni sviluppatore (fai clic sul numero build nelle informazioni del tuo dispositivo Android per abilitare il suono nelle impostazioni)
Cerca l’elemento Riq. Sviluppo. Impostazioni rapide
Seleziona la voce Sensori OFF

Cliccando immediatamente sull’icona, il tuo smartphone, tablet o prodotto Android vedrà generalmente lo spegnimento di:

fotocamere (tutte)
microfono (tutti)
bussola
GPS
accelerometro
qualsiasi altro tipo di sensore

Se provi ad attivare la fotocamera o registrare una voce, vedrai che l’applicazione non si aprirà o la voce sarà completamente silenziosa. Il punto positivo è che in ogni caso il funzionamento del telefono e della rete dati non verrà disconnesso, e così potrai continuare a ricevere telefonate, messaggi e altro. Anche Wi-Fi e Bluetooth rimarranno attivi.

Quando Sensori disattivati è abilitato, i sensori smettono di segnalare i dati al sistema o alle app. Un’applicazione può comunque richiedere un sensore e registrare un ascoltatore quando Sensors off è abilitato, ma successivamente viene ripristinato il silenzioso. Non appena il riquadro viene disabilitato, gli stessi ascoltatori iniziano a ricevere l’output effettivo dal microfono o le chiamate senza la necessità di eseguire alcuna azione aggiuntiva.