Google Maps: l'app si aggiorna per mostrare le zone colpite dal virus

Uno degli strumenti dedicati alla navigazione sicuramente più apprezzato rispetto agli altri è Google Maps, la nota piattaforma che ogni giorno corre in aiuto di milioni di automobilisti offrendo loro indicazioni precise su dove stanno andando e soprattutto su come arrivarci.

Ovviamente Maps non è solo indicazioni e navigazione, esso gode di un pool di funzionalità assoluto, che lo rendono una piattaforma utile a molteplici fini, da quello pubblicitario a quello sanitario, infatti lo scorso aggiornamento ha introdotto la mappa dei contagi per aiutarci a distanziarci a dovere dalle zone rosse.

Tutto ciò è ovviamente frutto della politica di Google, la quale contribuisce in modo importante a mantenere sempre aggiornata la sua piattaforma con una campagna di aggiornamenti massiccia e costante.

Aggiornamenti per le auto elettriche

Stando alle ultime news, il prossimo aggiornamento sarà dedicato agli utenti possessori di un veicolo elettrico e riguarderà la batteria consumata durante l’itinerario programmato.

Effettivamente un piccolo, ma non troppo, dettaglio a cui gli utenti proprietari di un veicolo elettrico devono badare è la carica della batteria della propria auto, la quale ovviamente in base alla percentuale offre un certo numero di km di autonomia, cosa che in caso di carica non proprio ottimale, può mettere il viaggiatore in ansia e col timore di rimanere a piedi.

Nel prossimo aggiornamento Google Maps consentirà di calcolare la percentuale di batteria residua con cui si arriverà a destinazione ed eventualmente, rimodulare il percorso per poter fare tappa presso una stazione di ricarica rapida da colonnina elettrica, di certo una feature che salverà molti automobilisti.