Smartphone: attenti alla funzione che ascolta le vostre chiamate

I social, le storie e le piattaforme in generale ci hanno privati della riservatezza di cui prima eravamo dotati. Ciò non vuol dire che i nostri dati personali debbano divenire delle info riconosciute in tutto il mondo. Molto spesso lo smartphone mette in conto delle funzioni che, se non si è esperti, possono portare gli altri ad ascoltare le nostre chiamate private e non solo… Ecco di cosa si tratta.

 

Smartphone: quale funzione devo disattivare per assicurarmi che nessuno ascolti le mie conversazioni private?

Gli utenti più a rischio sono i possessori di iPhone in quanto questo contiene un bug che dà la possibilità ai malintenzionati di agire in tal maniera. Si tratta di un processo semplicissimo, che la BBC vuole farci notare. Questo problema permette ad altre persone di chiamarci e ascoltare tutte le conversazioni, senza il nostro permesso. Ma c’è di peggio, perché gli utenti possono anche accedere alla fotocamera, visto il collegamento con Face Time. Trattasi dunque di una violazione piuttosto grave, a cui fortunatamente c’è rimedio.

La soluzione al grande problema è stata trovata grazie ad un semplice aggiornamento. Ad ogni modo gli smartphone sono imprevedibili. Pertanto non possiamo mai sapere se una cosa del genere possa accadere di nuovo. Per stare più sereni, è meglio disattivare sempre la funzione che ha dato modo al bug di rendere i nostri dati accessibili ad utenti sconosciuti. Basterà disattivare la funzione Face Time e saremo al sicuro da malintenzionati che hanno intenzione di ascoltarci e scoprire dettagli sul nostro conto.