bancomat hackerati

Nelle ultime settimane è emerso in tutta Europa un nuovo problema molto pericolo per i Bancomat. Attraverso una semplice chiavetta USB, alcuni truffatori sono riusciti a costringere gli ATM ad espellere espellere decine e decine di banconote in un colpo solo. Inizialmente sembrava essere una legenda ma, di recente, le stesse banche Europee hanno lanciato l’allarme.

A quanto pare, Hacker e Cyber criminali sembrerebbero essersi distaccati dalle truffe digitali per mettere a segno dei colpi ben più redditizi. Il virus, quindi, risulta essere decisamente molto pericoloso poiché riesce ad interfacciarsi con la maggior parte degli ATM attualmente in circolazione. Scopriamo di seguito tutti i dettagli a riguardo

Virus Bancomat: tramite una chiavetta USB è possibile azzerarli facilmente

Attraverso un reportage ampio e curato nei minimi dettagli, la famosa testata giornalistica Motherboard ha mostrato nello specifico come il virus riesce a girare facilmente sui bancomat Europei. Stando a quanto riscontrato, quindi, nel corso delle ultime settimane il numero di ATM colpiti è follemente aumentato.

Il Malware, presumibilmente di origine Russa, è stato soprannominato “CUTLET MAKER” che, letteralmente, sta proprio ad indicare “macchina per cotolette”.

cutlet maker truffa atm bancomat

Nella immagine che segue è quindi riportata la schermata principale del virus che, stando a quanto emerso, viene iniettato negli ATM attraverso una semplice chiavetta USB. All’interno della schermata è inserito uno chef che afferma la seguente frase: “ho ho ho, facciamo un po’ di cotolette oggi!“. Gli Hacker, cliccando sul tasto “start cooking”, riescono a caricare in pochi secondi il malware all’interno del Bancomat che, di fatto, inizia ad espellere tutte le banconote disponibili fino al loro esaurimento.