grande guerraLa storia del 900 non può sicurante prescindere dalla Grande Guerra, momento di svolta sotto tantissimi punti di vista e causa scatenate dei successivi 50 anni di storia. Tuttavia oltre all’aspetto più triste legato alla Prima Guerra Mondiale, il periodo tra gli anni 10 e gli anni 30 del XX secolo porta con se tantissime invenzioni; molte di queste ancora oggi utilizzate durante la vita di tutti i giorni. Scopriamo insieme le invenzioni più interessanti risalenti alla Grande Guerra.

Le 5 invenzioni risalenti alla Grande Guerra

 

  • La lampada abbronzante: sembrerà starno ma l’invenzione della lampada abbronzante risale proprio al periodo della Grande Guerra. Le lampade si utilizzavano nella cura dei bambini rachitici, che giovavano molto dell’esposizione ai raggi ultravioletti che stimolano la produzione di vitamina D.

 

  • Acciaio inossidabile: l’invenzione dell’acciaio inossidabile è strettamente legata ad un’esigenza bellica. L’eccessivo calore dei fucili finiva per deformarne la canna. Durante le ricerche per cercare di risolvere il problema, Harry Brearley, si accorse che i pezzi di metallo a cui era stato aggiunto del cromo non producevano ruggine.

 

  • Zip: anche le cerniere lampo sono un lascito della Grande Guerra. Vennero adottate dai soldati americani e al termine del conflitto si diffusero in tutto il mondo.

 

  • La radio di Bordo: istallare una radio su un aeroplano divenne un’esigenza per coordinare le azioni in combattimento.

 

  • L’ora legale: Benché l’idea sia da attribuire a Benjamin Franklin ad applicarla per prima fu la Germania. Durante la Grande Guerra la scarsità di carbone spinse il governo a sposare le lancette dell’orologio un’ora avanti; in questo modo si riusci a ridurre i consumi durante il periodo estivo.