notizie Sky su WhatsApp

Per questa stagione, l’offerta televisiva di Sky è più ricca che mai. La pay tv satellitare mette a disposizione di tutti i suoi abbonati una serie di grandi esclusive: si va dalla Serie A, alla Champions League sino ad altri sport come tennis e motori. Molti clienti hanno attivato proprio in queste settimane un piano di visione per la piattaforma satellitare. Tanti altri, invece, hanno scelto di affidarsi alla tecnologia IPTV.

 

IPTV e Sky gratis: attenzione a seguire questi canali su Telegram

Da anni nel nostro paese spopola la famosa tecnologia del pezzotto per la visione illegale dei contenuti di Sky. Più giovane, invece, è la tecnologia dei canali VPN, alcuni indirizzi internet che garantiscono la disponibilità gratuita dei canali Sky. Per comodità, i canali VPN sono spesso condivise o attraverso le conversazioni di WhatsApp o, nella maggior parte dei casi, attraverso le chat ed i gruppi di Telegram.

La scelta dell’IPTV illegale per Sky è ovviamente favorita dai costi quasi nulli. Basta solo pensare che con i canali VPN, vi è un massimo risparmio rispetto ai prezzi di un legale abbonamento con Sky. I rischi di questa tecnologia però non devono essere in alcun caso sottovalutati.

Per i canali VPN vi è la stessa sanzione di un qualunque metodo legato all’IPTV. Per i trasgressori vi sarà quindi un’ammenda dal valore massimo di 30mila euro. Inoltre per chi si affida allo streaming illecito per la visione di Sky vi è anche la possibilità di incorrere in un reato penale. In questo caso, la sanzione massima è la detenzione da sei mesi a tre anni.