peaky blinders 6 sospesa

Netflix e le sue produzioni originali riescono sempre a lasciare il segno: non per nulla l’intero servizio si è guadagnato più volte l’appellativo di “Colosso dello streaming“. Capace di aver aumentato considerevolmente i suoi abbonati durante l’intera pandemia ed annesso lockdown, oggi la multinazionale continua a lavorare interrottamente ai suoi progetti cercando di tornare in pari. Una pausa prolungata di diversi mesi ha, infatti, scombussolato i piani generali del servizio e della sua tabella di marcia; è per tale motivo che produzioni sia interne che esterne come Peaky Blinders, After Life ed Élite impiegheranno qualche mese in più per approdare con dei nuovi episodi.

Netflix: cosa sappiamo su Peaky Blinders, After Life ed Élite

Se la produzione spagnola e quella per la dark comedy possono essere definite “fortunate“, lo stesso non può essere affermato per Peaky Blinders. Nonostante il lockdown non abbia fatto altro che aiutare Steven Knight a rendere la sesta stagione perfetta, è pur vero che tutto ciò obbligherà i fans della serie ad attendere ottobre 2021 per poterla vedere prima sulla BBC e poi su Netflix. La sesta stagione, la quale riprenderà esattamente da dove ci ha lasciati la quinta, sarà impreziosita da elementi psicologici più curati del solito oltre che a colpi di scena da lasciare senza fiato. I Peaky Blinders torneranno più selvaggi di prima!

After Life ed Élite, da parte loro, hanno visto uscire le loro stagioni più recenti proprio ad inizio pandemia. Grazie a questo dettaglio, l’attesa per dei nuovi episodi potrebbe apparire meno lunga agli utenti nonostante non sarà così. In merito ad Élite sappiamo ormai da tempo che il cast con le nuove aggiunte è stato scelto e presentato, rimangono in dubbio l’inizio delle riprese. Per After Life, invece, Ricky Gervais ha fatto sapere di essere in possesso del copione della prima puntata; Tony tornerà prima di tutti?