Android Auto: quali sono le novità del famoso sistema operativo?

Negli ultimi tempi i servizi per le automobili basati sul sistema operativo per dispositivi sviluppato dal colosso Californiano di Mountain View sul kernel Linux stanno subendo delle enormi modifiche. Come questi anche Android Auto è pronta ai cambiamenti.

Le nuove versioni giunte su Android Auto sono due: una riguarda lo schermo, l’altra l’assistente vocale. Trattasi di caratteristiche richieste dagli utenti che ogni giorno fanno uso del servizio di Android Auto all’interno delle proprie vetture.

 

Android Auto: aria fresca per l’assistente vocale e lo schermo

Il primo aggiornamento lo si può notare dalla barra dinamica che adesso appare sulla parte bassa dello schermo. Se in precedenza questa poteva mostrare semplicemente una linea di testo, ad oggi arriva a mostrarne due. Ciò vuol dire che ad esempio gli utenti potranno leggere contemporaneamente sia il titolo di una canzone in riproduzione, sia il nome dell’artista. L’altra novità sta nel sistema di navigazione: potendo contare su due linee, questo è in grado di mostrare più informazioni agli occupanti del veicolo.

La seconda novità dell’ultimo aggiornamento di Android Auto riguarda l’assistente vocale Google Assistant. Questo è ora in grado di mostrare le parole che l’assistente ha ascoltato, riuscendo così a controllare se l’interfaccia virtuale sia stata in grado di capire le istruzioni fornite.

Ma il team di sviluppatori della Casa di Mountain View non si ferma qui. Perché oltre al nuovo aggiornamento dell’applicazione di Google Maps per Carplay, questi stanno proseguendo nella creazione di nuovi aggiornamenti per il futuro. Tra gli obbiettivi del colosso californiano c’è la volontà di far funzionare il software su più schermi affiancati, raccogliendo così maggiori informazioni sull’utilizzo.