WhatsApp: con un trucco semplicissimo vi rubano l'account

WhatsApp è il posto in cui tantissimi utenti convergono ogni giorno, i quali non hanno altro scopo che inviare messaggi o magari chiamate e videochiamate. In realtà gli obiettivi dovrebbero essere questi, anche se poi molte volte si verifica qualcosa di praticamente assurdo. Sono tante le persone che infatti non hanno altro da fare che inoltrare truffe e fake news all’interno della chat, con scopi che ovviamente possono portare ad un tornaconto personale.

Proprio per questo WhatsApp sto cercando di aumentare il grado di privacy e sicurezza, in modo da non far cadere nei tranelli gli utenti. Durante gli ultimi giorni nuove segnalazioni soprattutto da parte della polizia di Stato hanno portato a smascherare una nuova truffa. Questa riuscirebbe addirittura a rubare il profilo alle persone, facendosi concedere il codice di accesso iniziare al proprio account WhatsApp. Per evitare equivoci di qualsiasi genere, la polizia di Stato ha diffuso un comunicato sulle sue pagine ufficiali. 

 

WhatsApp: in questo modo riescono a rubarvi il profilo, ecco il comunicato ufficiale

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”