tecnologia

Nonostante la pandemia, si prevede che il mercato della tecnologia indossabile è destinato a crescere a cifre doppia nel 2020 e negli anni a seguire. Secondo le previsioni degli analisti di IDC, le consegne globali di auricolari, smartwatch e altri dispositivi indossabili incrementeranno del 14,5% su base annua.

Numerosi ricercatori hanno osservato che “nei primi sei mesi del 2020, nonostante le aziende abbiano ridotto la produzione e i consumatori siano stati messi in quarantena, la domanda della tecnologia indossabile è rimasta stabile“. Dunque, il mercato è stato decisamente dominato e trainato dagli auricolari, i quali hanno avuto una domanda decisamente forte che ha controbilanciato la leggera flessione che hanno avuto i dispositivi indossabili come smartwatch e bracciali. A quanto pare, la tendenza positiva dovrebbe proseguire nella seconda metà dell’anno con il lancio di nuovi prodotti da parte di numerose aziende. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

 

 

Tecnologia indossabile: la crescita continua

Gli esperti proseguono dicendo che oltre ai dispositivi, un trend da tenere d’occhio sarà quello dei servizi abbinati ad essi, come Fitness+ di Apple, Halo di Amazon e Fitbit Premium. Andando a vedere la situazione più nel dettaglio, per gli analisti il 2020 si concluderà con ogni probabilità con la commercializzazione di 234,3 milioni di auricolari e cuffie smart, pari a quasi il 60% di tutti di dispositivi indossabili. Secondo le stime, gli smartwatch saranno circa 91,4 milioni (23%) e i bracciali da fitness 67,7 milioni (17%)

Sempre attenendoci alle previsioni, nel 2024 le consegne di dispositivi indossabili potrebbero raggiungere le 631,7 milioni di unità. Cuffie e auricolari confermeranno la leadership con 396,6 milioni di pezzi, ossia il 62,8% del totale. Gli smartwatch consegnati saranno 156 milioni (24,7) e i bracciali 74,4 milioni (11,8%).