malware Play Store appMassima attenzione è richiesta agli utenti Android che scaricano 17 app infette dal Play Store. Non si tratta di software fastidiosi ma di veri e propri rischi dopo l’azzeramento del credito registrato per clienti TIM, WindTre, Vodafone ed Iliad. Potenziale bersaglio della nuova minaccia sono tutti i clienti con SIM ricaricabile che con Joker incontrano abbonamenti sospetti che giorno dopo giorno riducono il valore delle ricariche. Ecco cosa sapere e come intervenire.

 

Joker è tornato nel Play Store: prende i tuoi soldi iscrivendoti ad alcuni servizi

Abbonamenti di tipo Premium vengono attivati random dal nuovo malware Android già noto fin dal lontano 2016. Il codice sorgente è cambiato applicandosi ad una nuova lista nera di applicazioni da evitare. Google ha già rimosso i software mobile dal suo store ma ora tocca a noi sincerarsi di rientrare entro i limiti di sicurezza indicati.

Il virus prende di mira il nostro telefoni accedendo ai permessi degli SMS in lettura e scrittura. Alle nostre spalle conferma l’attivazione di profili a pagamento con la conseguenza di un credito svuotato. Non si ferma a meno che non si esauriscono i soldi. Bisogna disinstallare tutto accertandosi di ripulire il dispositivo con un antivirus. Da considerare, inoltre, la possibilità di contrarre nuovamente il virus tramite APK provenienti dai medesimi sviluppatori.

A seguire la lista di app nocive che sono state trovate a prontamente bloccate nel Play Store.

  • All Good PDF Scanner
  • Mint Leaf Message – Your Private Message
  • Unique Keyboard – Fancy Fonts & Free Emoticons
  • Tangram App Lock
  • Direct Messenger
  • Private SMS
  • One Sentence Translator – Multifunctional Translator
  • Style photo collage
  • Meticulous scanner
  • Desire Translate
  • Talent Photo Editor – Blur focus
  • Care Message
  • Part message
  • Paper Doc scanner
  • Blue scanner
  • Hummingbird PDF Converter – Photo to PDF