Amazon

Come già abbiamo parlato in precedenti articoli, in Italia si parla in maniera sempre più insistente di abbandonare definitivamente i soldi contanti per favorire l’introduzione di mezzi di pagamento digitali. Amazon prende la balla al balzo e lancia la tecnologia che permette di pagare con il palmo della mano. A quanto pare, il colosso dell’e-commerce ambisce a consolidare la sua già ottima posizione nei negozi fisici grazie a questo nuovo sistema di pagamento. Il suddetto prende il nome di “Amazon One“, ed è, in sostanza, una tecnologia di riconoscimento biometrico che consentirà a tutti i clienti di pagare semplicemente sfiorando un sensore con il palmo della nostra mano.

 

 

Amazon One: la nuova tecnologia è strepitosa

La tecnologia è stata sperimentata inizialmente a Seattle in due negozi Amazon Go, ossia i supermercati speciali dove non si passa dalla cassa per pagare. Questo perché il conto della spesa viene fatto in autonomia da una rete smart di sensori e videocamere che sono in grado di registrare tutto ciò che viene messo all’interno del carrello. Il pagamento con la mano sarà dunque esteso a circa venti negozi della catena. Secondo alcuni rumors non ancora confermati, il nuovo metodo potrebbe essere anche applicato ai supermercati Whole Foods.

L’intero sistema, quindi, rappresenta un nuovo modo di lavorare all’interno dei negozi fisici, dove il consumatore può fare tutto ciò che vuole e pagare nella maniera più veloce e semplice possibile. Per mettere in atto questo nuovo sistema il cliente dovrà scannerizzare la propria mano associandola alla carta di credito. Dopo aver fatto questo procedimento può già usare il sistema.