blank

Una delle catene di supermercati certamente più conosciuta su tutto il pianeta è LIDL, la nota catena nasce in Europa precisamente in Germania e ha conquistato molti utenti grazie alla propria scelta di prodotti di una discreta qualità ad un prezzo davvero competitivo, vero punto di forza di tale marchio.

A quanto pare però un piccolo uragano sta colpendo la catena a marchio LIDL, infatti secondo un comunicato stampa dell’azienda stessa, un prodotto lanciato proprio da LIDL stessa andrebbe immediatamente riconsegnato a causa di un difetto che lo rende capace di scatenare un principio di incendio, vediamo di cosa si tratta.

Riconsegna immediata

Nel comunicato ufficiale della catena tedesca viene specificata la tipologia insieme al modello del prodotto, si tratta di un elettrodomestico di uso comune, potenzialmente acquistato da una vasta platea di persone, nello specifico parliamo di un aspirapolvere prodotto da Hoyer HandelGmbH per il marchio Silvercrest.

Andando ancora più a fondo il modello colpevole è l’aspirapolvere 2 in 1 SHAZ 22.2 D5 rimasto in vendita dal 17 settembre ad oggi con codice modello IAN 339791_1910, diffuso proprio da LIDL per facilitarne il riconoscimento.

È stata proprio l’azienda produttrice a contattare LIDL e a chiederne il ritiro immediato, questo poichè è stato riscontrato un difetto di fabbricazione a livello della batteria che esponeva il prodotto (e quindi l’abitazione) ad un forte rischio di incendio durante il processo di ricarica.

Se quindi avete acquistato tale prodotto siete invitati a restituirlo immediatamente, non vi sarà necessario nemmeno lo scontrino, una volta riconsegnato il prodotto potrete acquistarne uno nuovo e in caso di differenza di prezzo procedere con un conguaglio.