Huawei: HarmonyOS o Android, nel frattempo arriva la EMUI 11

Huawei è uno di quei brand che mai nessuno si sarebbe aspettato potesse arrivare così in alto. Sono ormai diversi anni che l’azienda cinese domina il mondo degli smartphone senza troppi problemi, riuscendo ad occupare infatti il primo posto all’interno di varie classifiche. Quella più importante e rilevante ai fini commerciali è chiaramente la classifica delle vendite, dove il colosso proprio non riesci a scendere sotto al primo posto.

Il tutto è stato possibile grazie alle grandi mire espansionistiche che Huawei ha provveduto a dichiarare fin dai primi eventi mondiali. Il brand asiatico esattamente cinque anni fa dichiarava di voler arrivare al top entro due o tre anni: tale risultato è stato raggiunto senza troppi problemi. Ora come ora però la situazione è ben diversa viste le vicissitudini in atto con il governo americano, il quale non permette più l’istallazione dei servizi di Google sui nuovi dispositivi di casa Huawei. A tal proposito gli sviluppatori stanno provvedendo alla realizzazione di un sistema operativo autonomo, ma nel frattempo tutti attendono la prossima interfaccia basata su Android 11. Si tratta della EMUI 11,  la quale molto probabilmente stravolgerà la solita esperienza utente sulla quale si basano gli utenti.

 

Huawei: la nuova EMUI arriva per tanti utenti, ecco l’elenco al completo

EMUI 11

  • P40 e P40 Pro,
  • Mate 30 Pro,
  • Mate 30,
  • Mate 30 RS Porsche Edition,
  • Mate 20,
  • Mate 20 Pro,
  • Mate 20 X,
  • Mate 20X 5G,
  • Mate 20 Porsche Edition,
  • Mate X,
  • P40,
  • P40 Pro,
  • P30,
  • P30 Pro,
  • Nova 6,
  • Nova 6 5G,
  • Nova 5T,
  • Nova 5 Pro,
  • Nova 5Z,
  • Nova 5i,
  • Nova 5i Pro.