Lidl ritira aspirapolvere

La nota catena di supermercati Lidl ha da poco comunicato il ritiro dai propri negozi di un elettrodomestico a rischio incendio. Si tratta, nello specifico, di un aspirapolvere prodotto dall’azienda Hoyer Handel GmbH, ma distribuito con il marchio Silvercrest.

 

Lidl ritira dai propri supermercati un aspirapolvere che potrebbe prendere fuoco

La nota catena di supermercati si è vista costretta a ritirare dai propri negozi un elettrodomestico, ovvero l’aspirapolvere 2 in 1 SHAZ 22.2 D5. Al momento il motivo che ha spinto l’azienda a prendere questa decisione sembra piuttosto serio. A detta del produttore stesso, infatti, la batteria presente nell’elettrodomestico in questione potrebbe prendere fuoco.

L’aspirapolvere ha come codice prodotto 339791_1910 ed è stato venduto presso i supermercati Lidl a partire dallo scorso 17 settembre. Qualora lo aveste acquistato, sarà comunque possibile richiedere un rimborso della somma spesa, anche se sprovvisti di scontrino. Per tutto questo, l’azienda Lidl ha emanato un avviso lo scorso 24 settembre, in cui viene dichiarato che l’elettrodomestico è stato ritirato dai negozi in quanto “non è possibile escludere il rischio di potenziale incendio di alcuni apparecchi durante l’utilizzo o le fasi di ricarica.” Sempre come dichiarato, “l’azienda Hoyer Handel GmbH raccomanda a tutti i consumatori di prestare attenzione all’avviso di richiamo, evitando di continuare ad usare questo articolo, nonché la batteria fornita in dotazione”.

Nonostante questo, la nota catena di supermercati ci tiene a precisare che l’unico elettrodomestico interessato è l’aspirapolvere a marchio Silvercrest 2 in 1 SHAZ 22.2 D5. Tutti gli altri prodotti con questo marchio e della stessa azienda Hoyer Handel GmbH, infatti, al momento non riscontrano alcun problema di malfunzionamento.