Windows XP: le nuove icone somigliano molto a quelle di Mac OS X

MacOS, precedentemente conosciuto come OS X e come Mac OS X, è il sistema operativo sviluppato da Apple Inc. per i computer Macintosh. Esso nacque nel 2001 per combinare le note caratteristiche dell’interfaccia utente dell’originario Mac OS con l’architettura di un sistema operativo derivato da UNIX della famiglia BSD. D’altro canto vi è Windows XP, noto anche come Windows eXPerience, è un sistema operativo prodotto da Microsoft Corporation distribuito il 25 ottobre 2001 e fu il sistema operativo della serie Microsoft Windows più duraturo prima dell’arrivo di Windows Vista. I due presentano delle differenze piuttosto evidenti: l’ultima citata e alla quale siamo affezionatissimi, è conosciuta per il verde e il blu del suo desktop. La prima invece è rinomata per le “fresche” icone lucide e trasparenti.

 

Windows XP: la versione che tutti ricordiamo è ripresa da Mac

Siamo tutti consapevoli della differenza tra i due design delle interfacce grafiche. Eppure, Microsoft aveva creato un tema per Windows XP che somigliava molto all’estetica di Apple.

Trattasi di una delle tante curiosità emerse negli ultimi giorni, dopo che il codice sorgente di XP è finito in rete, lasciando trapelare molti dei segreti che erano rimasti nascosti. Siamo certi che conoscevate il tema di Apple, ma non quello di Microsoft. Il sistema operativo aveva denominato “Candy” (caramella) il tema in questione. Quello presentato da Apple nel corso della Macworld Conference & Expo del 2000, invece, si chiamavaAqua“.

Steve Jobs ironizzò spiegando che le icone erano state pensate perché l’utente vedendole avesse “voglia di leccarle“, grazie al loro aspetto lucido e concreto. Fatto sta che, nonostante le giustificazioni sul tema, i due sistemi operativi hanno delle grafiche che sono due gocce d’acqua, appunto.