scandalo auto difettoseProblemi con la tua automobile? Può darsi che tu rientri nel contesto di un recente scandalo che dopo Volvo ha coinvolto anche migliaia di possessori di vetture a marchio Renault, Ford, Honda e Toyota. Si riportano specifici malfunzionamenti che vanno da semplici bug passabili a veri e propri dilemmi che rischiano di lasciarti a piedi per strada. Ci sono le liste nere da consultare per scoprire se la tua quattro ruote debba fare rientro dal concessionario per la manutenzione straordinaria.

 

Auto difettose: sono uno scandalo quelle delle liste Renault e Ford, ora ci si mettono anche Toyota ed Honda dopo il richiamo di Volvo

Sono ben 400.000 le auto difettose appartenenti ad utenti Renault e sue succursali. Il problema consiste nella rottura del motore. Sappiamo bene che è una doccia fredda ma la rilevata avaria di olio può causare la rottura degli organi meccanici con conseguente danno da migliaia di euro. Difetto che non è stato riconosciuto dalla società che accusa gli automobilisti di negligenza tecnica nei confronti delle operazioni di tagliando. I modelli coinvolti sono:

 

Scandalo Renault (motore 1.2 TCe 115, 120 e 130 ch)

  • Captur
  • Clio 4
  • Kadjar
  • Kangoo 2
  • Mégane 3
  • Scénic 3
  • Grand Scénic 3

Dacia (motore 1.2 TCe 115 e125 ch)

  • Duster
  • Dokker
  • Lodgy

Mercedes (motore 1.2 115 ch)

  • Citan

Nissan (motore 1.2 DIG-T 115 ch)

  • Juke
  • Qashqai 2
  • Pulsar

Ford è diversa in quanto ha problemi ma riconosce il richiamo in concessionaria con intervento gratuito. Il problema, stavolta, consiste in sensori batteria difettosi che nell’ipotesi di una perdita di acido non sarebbero in grado di rilevare il rischio incendio per fuoriuscita di composti chimici.

Honda e Toyota, invece, accusano problemi analoghi per gli airbag. In ambo i casi le sacche d’aria non si aprono rispettivamente per interferenze elettriche e per errato assemblaggio degli organi plastici di supporto. Cosa che si verifica per i suddetti esemplari:

Toyota

  • Corolla immatricolate nel periodo compreso tra il 2011 e il 2019
  • Matrix immatricolate tra il 2011 e il 2013
  • Avalon, ibride e non, immatricolate tra il 2012 e il 2018

Honda

  • Accord immatricolate tra il 1998 ed il 2000
  • Civic immatricolate tra il 1996 ed il 2000
  • CR-V immatricolate tra il 1997 ed il 2001
  • Odyssey immatricolate tra il 1998 ed il 2001
  • EV Plus immatricolate tra il 1997 ed il 1998.