Android: il sistema operativo vi permetterà di evitare gli autovelox

Il rispetto delle regole dettate dal Codice della Strada va messo al primo posto quando si è al volante. Ad ogni modo può capitare di esagerare ed eccedere nella velocità, pur non volendo e ritrovarsi con una multa salatissima da pagare. Per cercare di prevenire queste situazioni sgradevoli è possibile installare le app autovelox in grado di individuare con anticipo la presenza dei dispositivi fissi o mobili.

Molte di queste sono già presenti nei dispositivi, altre devono essere installate.

 

Android: evitare le multe salate è possibile

Tra le migliori app in grado di individuare gli autovelox troviamo:

  • Waze

È una delle app Android più utilizzate sia per la sua precisione nel calcolare il percorso meno trafficato, sia per la grande condivisione di info proprio da parte degli utilizzatori.

A seguire non può non esserci la più famosa. Il navigatore del colosso statunitense è utilizzabile anche per muoversi a piedi o con i mezzi pubblici, e da poco, se si usa per gli spostamenti in macchina vi mostrerà anche le indicazioni sulla presenza di autovelox e T-Red.

  • TomTom Navigatore GPS – Traffico e Autovelox.

Questa app, sarà un ottimo navigatore stradale e un rilevatore eccellente di autovelox. La cosa più interessante è che funziona anche in background.

  • Radarbot

Questa app autovelox scova gli autovelox fissi, mobili, rilevatori di galleria, postazioni tutor e semafori controllati da fotocamere oltre a fornire indicazioni sempre aggiornate sul traffico.

Va ricordato che le app sopra elencate sono compatibili con i dispositivi Android, ma si possono tranquillamente trovare anche sul sistema operativo iPhone.