Whatsapp migliore alternativa

Importanti cambiamenti attendono WhatsApp da qui ai prossimi mesi. Due novità sono attese con grande curiosità sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori: da un lato la sperimentazione della piattaforma WhatsApp Pay (il servizio per lo scambio di moneta virtuale), dall’altro il lancio della funzione per l’autoeliminazione dei messaggi.

 

WhatsApp, attenti a questi smartphone: la chat non è più attiva

L’attenzione degli sviluppatori della chat in questi mesi è stata sempre costante. I tecnici di WhatsApp hanno l’obiettivo dichiarato di garantire al pubblico sempre le migliori soluzioni tecnologie e di innovazione. Per far ciò però sono necessarie delle scelte e non a caso, gli stessi sviluppatori hanno indirizzato gran parte degli ultimi upgrade solo sugli smartphone più popolari e recenti.

All’inizio dell’anno, WhatsApp ha letteralmente tagliato i ponti con una serie di dispositivi obsoleti o con sistema operativo non principale. Ha fatto molto rumore, ad esempio, la mancata compatibilità della chat di messaggistica con tutti i dispositivi che si servono di sistema Windows Phone. 

Damesi, però, WhatsApp non è più compatibile anche con una serie di iPhone. La piattaforma di messaggistica infatti non è più disponibile per modelli da iPhone 6 o precedenti. Una simile meccanica è andata in scena anche per i dispositivi Android, dove la chat non è più presente su device che si servono di versioni del sistema operativo inferiori a 2.3.7.

La mancata compatibilità di WhatsApp comporta diverse opzioni. In alcuni casi, la piattaforma potrebbe essere ancora operativa ma senza la possibilità di upgrade di sicurezza. In altri, invece, la chat potrebbe essere del tutto fuori uso.