TIM, Vodafone e WindTre

Non arrivano belle notizie per gli utenti di TIM, Vodafone e WindTre che fanno uso continuo di un dispositivo Android. I clienti dei principali operatori nazionali potrebbero avere brutte sorprese nel corso delle settimane a venire. La causa di tutti i mali è un malware che si sta diffondendo sui vari smartphone. Il nome di questo malware è Joker: il file infetto si inserisce sui cellulari attraverso le app del Google Play Store.

 

TIM, Vodafone, WindTre, la minaccia Joker per il credito residuo

Il malware Joker nasconde un’insidia davvero particolare: attraverso il file infetto vengono installati sullo smartphone dei servizi a pagamento che hanno logiche conseguenze sul credito residuo. Proprio a causa di Joker, tanti abbonati si sono ritrovati con un saldo negativo.

In queste settimane, gli analisti hanno effettuato uno screening per verificare la presenza di Joker nelle app Android. E’ emerso che il file malevolo è stato intercettato in una decina  di app disponibili per il download sul Google Play Store. A rendere questo virus ancora più insidioso è il fatto che Joker riesca ad infettare le applicazioni, nonostante il servizio di controllo garantito dal Google Play Project.

Gli abbonati di TIM, Vodafone e WindTre devono fare quindi molta attenzione. Il consiglio, in questo senso, è molto semplice: scaricare, al netto delle garanzie di Google Play Store, solo le app realmente sicure per lo smartphone. Come ovvio, laddove dovessero verificarsi delle anomalie per il credito residuo, è bene comunicare immediatamente con i servizi assistenza dei rispettivi operatori telefonici.