bonus incentivi bici elettricheSi continua ad attendere per l’azione del bonus mobilità volto a sbloccare il tanto atteso rimborso bici elettriche che vale allo stesso modo anche per i monopattini. In Italia la cultura della mobilità sostenibile su due ruote si sta ben radicando. Per strada non è raro imbattersi in silenziosi bi-ruota che viaggiano alla velocità massima di 25 Km/h.

La crescita esponenziale di questi mezzi si deve agli incentivi green presentati dal Governo con apposito Decreto di Maggio divenuto Legge dopo il potenziamento tecnico indotto dal Decreto di Agosto. Le regole non sono cambiate per gli sconti da 500 Euro che si possono ottenere con la nuova procedura a partire dal 2 Novembre 2020. Ma c’è anche la possibilità di avere eBike Gratis sfruttando una promozione che pochi conoscono. Scopriamo qual’è.

 

Bici elettrica: dopo il bonus c’è la possibilità di ottenrla senza spendere nulla

Dalle nuove info sappiamo che chi ha comprato un nuovo mezzo ecologico a partire dal 4 Maggio 2020 rientra a pieno titolo nel fondo perduto comune da 220 milioni di euro. Questo concede una detrazione del 60% per la spesa di un veicolo non inquinante a trazione elettrica. Non cambiano le regola ma anziché passare per una nuova app Android ed iOS si procede con la web-app promessa in tempo per Novembre dal Ministero dell’Ambiente. Basta la fattura insieme al codice IBAN per avere il bonifico bancario entro al massimo 10 o 15 giorni dalla registrazione dell’acquisto.

A parte questo si scopre che rottamando una vecchia auto Euro 3 o un motociclo/ciclomotore alcune Regioni offrono l’opportunità di passare da un semplice bonus ad una eBike Gratis. Infatti per le quattro ruote si offrono fino a 1.500 Euro da convertire in voucher per acquisto diretto o abbonamenti a mezzi pubblici. Per le due ruote, sempre nel rispetto dei criteri di emissione precedenti, si accumulano 500 Euro. Possiamo così scegliere di prendere possesso di una bicicletta elettrica top di gamma nel caso dell’auto o di un modello entry-level nel caso in cui ci liberassimo di un veicolo a motore su due ruote.