cyberpunk-2077-cd-projekt-red-the-witcher-3-next-gen-ps5-xbox

Cyberpunk 2077 rappresenta uno dei giochi più attesi sulla scena mondiale degli ultimi anni. Il titolo è stato annunciato nel maggio 2012 durante la conferenza estiva di CD Projekt Red, e per tutti questi anni è stato sviluppato in preparazione di uno dei giochi più epici di sempre.

La stessa CD Project Red ha affermato che lo sviluppo di Cyberpunk avrebbe richiesto più risorse del previsto, con la necessità della costituzione di una nuova divisione speciale di sviluppo, dedicata esclusivamente a questo titolo. Sembra anche che lo sviluppo del gioco stia assorbendo più risorse e fondi rispetto al titolo di maggior successo della casa produttrice, The Witcher 3: Wild Hunt.

Ma finalmente sono state rese pubbliche le specifiche tecniche, che comprendono anche i requisiti minimi e consigliati per giocare questo titolo. Vediamole insieme nel prossimo paragrafo.

 

Cyberpunk 2077, adattamento con i controfiocchi

Erano in molti a pensare che il titolo avrebbe necessitato di un hardware fuori dal comune per essere giocato al suo meglio. In realtà la pubblicazione dei requisiti minimi e consigliati ha smentito chiaramente questa ipotesi. Evidentemente il team di sviluppo di Cyberpunk ha svolto un ottimo lavoro di adattamento, in ottica di un rilascio anche su console di vecchia generazione.

blank

Quindi buone notizie per tutti gli appassionati: praticamente chiunque sarà in grado di avviare e godersi il titolo. Certo, non senza qualche sacrificio grafico, ma l’importante è la storia. Ebbene, i requisiti minimi prevedono un Intel i5 3570K o un Amd FX-8310, 8 gb di ram e una scheda grafica a partire dalla GTX 380 o dalla RX 470. Questo tipo di requisiti rende il titolo perfettamente giocabile anche su hardware molto datato. I requisiti consigliati sono altrettanto abbordabili: Intel i7 4790 o Amd Ryzen 3 3200G, 12 gb di ram e una scheda grafica a partire dalla GTX 1060 o Radeon R9 Fury.

cyberpunk-2077-ps5-xbox-nuova-generazione-prezzo-dato

Tuttavia abbiamo visto come il gioco sia stato anche protagonista della presentazione della nuova serie di schede grafiche Nvidia serie 30**. L’implementazione della tecnologia Ray Tracing aumenta sensibilmente la qualità delle luci e delle ombre del gioco, a patto di possedere una scheda grafica in grado di supportarlo.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi e l’uscita definitiva del gioco, prevista per il 19 novembre 2020.