Autovelox Android e smartphone

Guidare prestando attenzione e osservando il codice della strada è sempre il comportamento giusto da perseguire, sebbene alle volte una lieve distrazione possa contribuire a far arrivare a casa una graziosa multa per infrazione del limite di velocità. Gli autovelox o dispositivi per il controllo elettronico della velocità sono ormai disseminati ovunque rendendo quasi impossibile non accorgersi della loro presenza anche a causa dei vari avvisi disseminati lungo la carreggiata, ciononostante quando si percorrono tratte mai affrontate prima, la possibilità di ignorarne uno non è poi così remota e proprio per questo, oggi scopriamo un mezzo idoneo a non commettere tale errore.

Autovelox: un applicazione sul telefonino salva gli utenti dalle multe accidentali o dovute alla distrazione

Utilizzata già da milioni di utenti, Google Maps ha da poco aggiunto alle sue funzioni anche la segnalazione degli autovelox. Già ampiamente utilizzata per raggiungere le proprie destinazioni, dunque, ora durante la tratta Google Maps emetterà anche una nuova notifica così da segnalare i dispositivi per il controllo elettronico della velocità.

Visualizzabili in anticipo attraverso delle icone arancioni sulla mappa, gli autovelox non potranno rappresentare più un incognita in tal modo, andando a salvaguardare non solo il portafogli del guidatore ma bensì anche i punti della sua patente.

Ovviamente, dopo aver illustrato questa soluzione, sembra comunque doveroso dover effettuare un altra precisazione: rispettare i limiti di velocità non è un atto facoltativo, tutti i guidatori devono attenersi al codice stradale non solo per paura di una sanzione o del decurtamento dei punti dalla propria licenza.