Apple Touch IDUn nuovo brevetto depositato da Apple svela una delle probabili intenzioni del colosso, che potrebbe apportare delle modifiche ai suoi prossimi dispositivi inserendo il Touch ID sotto il display. 

Apple deposita un nuovo brevetto: il Touch ID potrebbe essere inserito sotto il display dei nuovi dispositivi!

 

L’introduzione del Touch ID nel tasto centrale degli iPhone è tecnologia ormai datata se considerata la scelta effettuata dal colosso di Cupertino di favorire il sistema di sblocco basato sul Face ID. L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19, però, sembra aver influito nella decisione del colosso di optare per nuove alternative.

L’utilizzo costante delle mascherine ha reso meno efficace la tecnologia Face ID poiché spesso incapace di riconoscere il volto e quindi di sbloccare lo smartphone. Il colosso di Cupertino, dunque, potrebbe voler apportare delle modifiche al sistema di sblocco adottato per i suoi iPhone e sfruttare l’occasione per creare un dispositivo dal design innovativo il cui display possa essere costituito da un’unica lastra di vetro. 

A riguardo è interessante analizzare il brevetto recentemente depositato dal colosso nel quale palese la volontà di creare un dispositivo nel quale il sensore per il Touch ID è situato sotto il display. Grazie a una tale tecnologia gli utenti avrebbero la possibilità di sbloccare il loro iPhone in maniera decisamente più pratica, toccando un punto qualsiasi dello schermo. 

L’idea di Apple potrebbe presto diventare realtà e caratterizzare i futuri iPhone ma attualmente il progetto fa riferimento esclusivamente a un brevetto che potrebbe essere accantonato o sostituito per favorire ulteriori tecnologie.