android-auto

Tutti gli automobilisti nella loro carriera la volante hanno sicuramente sentito parlare di Android Auto, la nota piattaforma powered by Google che consente di collegare e connettere tutte le funzioni del proprio smartphone al computer di bordo della propria autovettura, in modo da poter fruire di comodi comandi facilitati per ridurre il tasso di distrazione e favorire una guida sicura.

Ovviamente la piattaforma in quanto gestita interamente da google, gode di uno stato di costante aggiornamento, che vede come obbiettivo ultimo quello di rendere l’utilizzo dell’app sempre più smart, facile e sicuro, andando ad integrare sempre più il pool di funzionalità.

Ecco cosa potrebbe arrivare con i prossimo upgrade

Alcuni programmatori, analizzando il codice sorgente (src) della piattaforma hanno potuto elaborare un’idea di quello che il futuro changelog ci metterà davanti agli occhi, i risultati sono stati resi pubblici su Facebook e contengono degli spunti molto interessanti, vediamo un po’ insieme in cosa consistono:

  • In arrivo dei rinnovamenti grafici per aumentare l’accessibilità agli ipovedenti da vicino.
  • Lettura parametri auto: d’ora in  avanti Android Auto comunicando con i sensori installati a bordo dell’auto potrà leggere i valori registrati e comunicarveli direttamente a schermo, come ad esempio la pressione dell’olio o di gonfiaggio delle gomme, la temperatura del motore e lo stato di salute dei freni.
  • In arrivo un bug fix che eliminerà il rischio del crash di Android auto durante la guida.
  • Inserimento di un pop up automatico che avviserà se Google Maps necessita di aggiornamento.
  • Miglioramento dell’interazione della piattaforma con app di terze parti.
  • Introduzione Compass Mode, la cui funzione è ancora da definire.
  • Aggiunta connessione in modalità wireless.