automobiliIl sorpasso famoso, film di Dino Risi del 1962 ma anche una delle pratiche preferite di chi con le automobili è avvezzo. Tuttavia questa manovra può costare cara a gli automobilisti più temerari, e meno rispettosi del codice della strada. La legge prevede infatti una bella ammenda per coloro che non eseguono questa manovra nel rispetto delle regole.

La multa imponibile per chi supere un’altra automobile sulla destra può variare dagli 81 fino ai 326 euro. Ma non finisce qui, infatti, oltre alla sanzione pecuniaria, si aggiunge la possibilità di veder ridotti i propri punti della patente di ben 4 unità. D’altronde il sorpasso selvaggio è una pratica abbastanza diffusa nelle nostre strade e autostrade e vedere un automobile superare sulla destra di un altro veicolo è abbastanza comune.

Automobili: attenzione al sorpasso

 

Il codice della strada parla in modo chiaro di questo tipo di manovra effettuando anche una distinzione tra il concetto del sorpasso e quello del superamento. Con sorpasso si indica l’azione composta da tre momenti distinti. Per prima cosa si controlla che ci sia il margine per la manovra e si aziona la freccia direzionale; a questo punto si esegue il sorpasso vero e proprio, superando l’auto che si segue, quindi ci si reiette nella corsia alla propria destra.

Il superamento invece consiste nel portare il muso del proprio veicolo oltre quello della macchina nella corsia di fianco. In questo caso, anche se la macchina superata si trova alla nostra sinistra, il gesto non sarà passabile di sanzione purché l’autovetture che ci affianca non abbia già manifestato la volontà di reimmettersi nella corsia in cui stiamo marciando.