Android auto

Android Auto è in fase di forte lavorazione da parte di Google. Per chi non lo sapesse, Android Auto è la piattaforma che permette di avere le nostre applicazioni da smartphone classiche anche a bordo della nostra autovettura. Molti aggiornamenti interessanti sono stati apportati ad Android Auto, ma sembra che ce ne siano altre ancora più interessanti, come è stato anticipato anche dal gruppo Facebook della piattaforma. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

 

 

Android Auto: ecco di seguito quali sono le ultime interessanti novità

Le novità risultano essere davvero molto importanti. La prima cosa da evidenziare è quella della lettura dei parametri della macchina, infatti, Android Auto sarà in grado di rilevare sensori luci, freno a mano, stato della marcia e della bussola. Il sistema sarà anche in grado di leggere il sensore di occupazione del sedile del passeggero, anche eventualmente per integrare una nuova Modalità Passeggero con delle funzionalità sbloccate. Potremo poi avere a disposizione degli avvisi per versioni datate di Google Maps, nuovi permessi che possono evitare la chiusura improvvisa della piattaforma, novità grafiche per persone ipovedenti, la nuova Compass Mode (modalità bussola) della quale però non si sa ancora molto a riguardo.

Infine, chiudiamo con novità già anticipate nelle scorse settimane, ossia la compatibilità con il doppio display e importanti novità per il layout di navigazione. Si attendono notizie ufficiali in merito a questo nuovo aggiornamento, quello che è certo però è che Google sta investendo molto nel suo sistema auto. Infatti, anche senza Android 11, rispetto a quello che si pensava all’inizio, la piattaforma diventa wireless su tutti gli smartphone con WiFi a 5 GHz.