huawei-harmony-os-sistema-operativo-smartphone-android

Huawei ha recentemente svelato la seconda versione del suo sistema operativo HarmonyOS e ha annunciato l’intenzione di preinstallare il software sui nuovi smartphone. Il piano di rilascio per il nuovo OS partirà il prossimo anno e comprenderà parecchi device della società.

Ora, la società con sede a Shenzhen ha chiarito la sua strategia software per i prodotti Android esistenti. Parlando ieri con AndroidAuthority in seguito alla Huawei Developer Conference, un rappresentante dell’azienda ha rilasciato ulteriori informazioni sul numero di device che passeranno ad HarmonyOS. A quanto pare, tutti i dispositivi attuali che eseguono il nuovo software EMUI 11 basato su Android 10 saranno idonei per ricevere l’update del nuovo OS.

HarmonyOS arriverà su tutti i device attuali con EMUI 11

Ciò suggerisce che Huawei non ha intenzione di forzare il suo sistema operativo personalizzato e offrirà, invece, il sistema operativo come un aggiornamento opzionale a chiunque sia interessato. Huawei dovrebbe continuare a supportare gli smartphone Android nel prossimo futuro, quindi quelli di voi che scelgono di restare con il sistema operativo Android non avranno motivo di preoccuparsi.

La società non ha confermato gli elenchi completi di smartphone che supportano HarmonyOS, ma le serie Huawei Mate 30 di fascia alta e la serie P40 sono i candidati più ovvi per il software. HarmonyOS potrebbe rivelarsi un’alternativa interessante per gli utenti di questi smartphone perché non hanno mai avuto accesso ai servizi di Google. I proprietari di dispositivi più vecchi come Huawei P30 Pro possono utilizzare le app Google, quindi l’aggiornamento potrebbe non valerne la pena.