Finalmente possiamo annunciare che anche Amazon Music è passato alla musica in alta definizione. A partire da qualche ora offre oltre 60 milioni di brani in HD e Ultra HD, il più alto livello di audio disponibile.

Vi ricordo che la piattaforma, attraverso il proprio servizio in abbonamento Amazon Prime, prevede anche il servizio Music Unlimited, che permette di ascoltare brani senza pubblicità infinitamente. Potete richiedere una prova gratuita sul sito ufficiale della piattaforma. Scopriamo ora le novità del servizio in alta qualità.

 

Amazon Music finalmente in alta definizione

Il prezzo del servizio è di 14.99 euro al mese, oppure un’aggiunta di 5 euro al mese per i clienti già iscritti ad Amazon Music Unlimited, sia con l’abbonamento individuale sia Family. E’ quindi ben più alto di Tidal che a 9.99 euro al mese, è stato fra i primi servizi streaming a credere nell’alta definizione musicale.

Anche nel caso di Tidal si ha una scelta ampia di canzoni con una qualità pari a quella del cd, 16 bit e una frequenza di campionamento di 44.1 kHz, e una più ristretta chiamata “Master” (“Ultra Hd” su Amazon Music) ad una profondità di 24 bit e una frequenza di campionamento di 192 kHz. Nel settore dello streaming musicale, su base mondiale, il servizio più diffuso è quello di Spotify con circa il 35% del mercato, seguito da Apple Music con il 19%, Amazon con il 15%, Tencent con l’11%. Ed è difficile che le cose cambiano grazie all’hd, soprattutto se proposto ad un prezzo così alto.

Possiamo affermare che, nonostante al momento gli utenti stiano preferendo altre piattaforme, come per esempio Spotify, che permette di ascoltare brani nella versione Free, in modo completamente gratuito, la piattaforma di Seattle non ha nessuna intenzione di rimanere indietro con i tempi.