Noi tutti sicuramente abbiamo sentito parlare almeno una volta di criptovalute, delle valute digitali che negli ultimi anni hanno acquisito grande risonanza e un valore di mercato molto elevato grazie soprattutto all’arrivo dei Bitcoin.

La loro popolarità si deve al fatto che le transazioni effettuate tramite essi non consente lacune tracciabilità tra le parti, le quali restano dunque nel totale anonimato, una cosa spesso gradita sul web.

Ottenere bitcoin non è poi così difficile in realtà, i modi principali per ottenerli sono due, dall’effettuare transazioni e quindi venir pagati proprio in bitcoin, oppure minarli attraverso la potenza di calcolo in cerca appunto dell’hash giusto per una transazione che ci frutterà un bitcoin o comunque parte di esso.

Intorno a tutto ciò è ovviamente nato un vero e proprio business, in cui gli utenti dedicati cercano di portarsi a casa più bitcoin possibili, il cui attuale valore di mercato è di 8.681€.

Una nuova minaccia

Microsoft Security Intelligence (MSI) ha messo in guardia gli utenti, infatti un nuovo malware chiamato Anubis sta prendendo di mira i fondi contenuti nei wallet degli utenti, ovviamente con lo scopo di derubarli dei loro bitcoin.

Sostanzialmente il malware altro non fa che entrare nel PC e rubare le varie credenziali dei Wallet, in tal modo poi, attraverso una comunicazione HTTP POST, le invia agli hacker che potranno poi usarle a loro piacimento.

Al momento secondo gli esperti informatici di MSI la minaccia è abbastanza gestibile dal momento che la campagna di distribuzione subita è stata comunque abbastanza blanda.

Se comunque doveste imbattervi in email sospette, evitate di aprirle e qualsiasi tipo di download, dal momento che il metodo di diffusione preferito da Anubis è proprio tramite mail.