case

Acquistare una o più case è l’obiettivo di gran parte dei consumatori e, spesso, si tratta di una scelta importante come quella di scegliere dove acquistare l’immobile. A tal proposito, il gruppo Tecnocasa ha effettuato un’analisi molto interessante sulle zone più care per acquistare casa, una sorta di classifica.

Case in vendita: ecco le zone più care e quelle meno care secondo un recente studio

Secondo le ricerche effettuate dal gruppo di Tecnocasa, oggi sono necessarie in media 6,6 annualità per acquistare una casa. Sono aumentate rispetto all’anno scorso, in particolare 0,4 in più. Tra le zone più care per acquistare casa al primo posto si posiziona Milano, una delle città dove occorre più annualità: 11,1. Al secondo posto si posiziona la città di Roma con una media di annualità di circa 9,3. In questo caso si riscontra un calo di circa 4,3 annualità in meno rispetto a dieci anni fa.

Al terzo posto si posiziona Firenze con 9 annualità e anche in questo caso si riscontra un piccolo calo rispetto a dieci anni fa, di circa 1,8 in meno per acquistare case. A seguire si trova Bologna con pochissima differenza rispetto Firenze, ovvero 8,9 annualità. Al quinto posto c’è Napoli con 7,6 annualità, nel 2019 le annualità erano circa 10,2.

A seguire si posiziona Torino con 4,8 annualità, mentre dieci anni fa le annualità erano circa 7,1. Anche Verona si posiziona con 4,8 annualità di stipendio.

All’ottavo posto si trova Bari con 3,8 annualità di stipendio, mentre al nono posto si posiziona Genova con 3,7 annualità. Infine, alla decima posizione c’è Palermo con 3,6 annualità di stipendio, mentre nel 2019 erano 5,9 annualità.