blank

Lunghi capelli rosa, occhioni celesti, un gatto per amico ed un padre incapace. Si chiama Seraphine, è un’aspirante cantautrice, si definisce una collezionista di sentimenti, una sognatrice professionista ed è una neo-influencer che ha già riscosso un notevole successo sui Social. Ma cosa la rende così speciale? Il fatto che Seraphine non esiste. O almeno, non esiste nel mondo reale, non è fatta di carne ed ossa, ma di algoritmi ed altre sofisticate tecnologie. Seraphine, infatti, è una influencer virtuale e collabora con il team della Riot Games.

Seraphine, chi è la nuova infuencer virtuale della Riot Games

C’è chi ipotizza che Seraphine possa presto fare il suo ingresso nell’universo di League of Legends, e che la sua creazione faccia in realtà parte di un progetto assai più ampio, dove l’attività di questa giovane fanciulla dai capelli rosa sui Social funge come anticipazione – se non addirittura come un vero e proprio evento – della presentazione del suo personaggio come nuovo Campione del celebre MOBA.

Che Seraphine e League of Legends abbiano qualcosa in comune, è certo. Seraphine non solo collaborerà con K/DA, il gruppo K-pop virtuale fondato dalla Riot Games, con l’incisione di un nuovo brano musicale; ma è stata la stessa casa di sviluppo ad esprimersi a riguardo:

Seraphine è un’influencer e artista digitale in associazione con Riot Games. Come artista virtuale, avrà molti collaboratori che la aiuteranno a darle vita musicalmente, vocalmente e artisticamente. A partire da giugno 2020, gestisce tre piattaforme di social media (Twitter, Instagram e Soundcloud) in cui condivide la sua musica, i pensieri sulla sua vita quotidiana e ora la sua collaborazione con K / DA. I suoi partner iniziali, Jasmine Clarke, Absofacto e Kosuke Kasza, hanno aiutato a dare voce e produrre cover e canzoni di Seraphine sui social media.

Artista e Social media Manager per conto della Riot Games. Seraphine si limiterà ad essere tutto questo o assisteremo presto al suo debutto come Campione in League of Legends?