Xiaomi fotocamera a sensori mobiliDi brevetti interessanti depositati da Xiaomi ne abbiamo conosciuti parecchi e l’azienda sembra voler continuare a sfidare se stessa registrando documenti che riportano idee più che innovative. Uno degli ultimi brevetti emersi, infatti, mostra una nuova tecnologia decisamente particole che potrebbe essere applicata sui prossimi smartphone. Da quanto trapelato pare che Xiaomi abbia intenzione di creare una nuova fotocamera a sensori mobili. 

Xiaomi deposita un nuovo brevetto: l’azienda lavora a una nuova fotocamera a sensori mobili!

 

Le ultime notizie relative ai progressi di Xiaomi facevano riferimento all’avvio della produzione di massa di fotocamere situate sotto il display degli smartphone ma l’azienda sembra intenta a creare sempre nuovi prodotti capaci di sorprendere il suo pubblico. Di recente, infatti, è venuto a galla un brevetto depositato dall’azienda il cui nome è “Camera module and terminal” al quale segue un ulteriore brevetto esplicativo dal nome “Camera assemby and terminal”.

Da quanto emerso pare che l’azienda stia lavorando a un nuovo tipo di fotocamera che potrebbe essere presente nei suoi prossimi smartphone. Il comparto fotografico mostrato dal brevetto presenta due sensori mobili. L’utente avrebbe in teoria la possibilità di modificare la posizione dei sensori così da ottenere una visuale più ampia. 

Sostanzialmente non si tratta di una vera e propria innovazione poiché abbiamo già avuto modo di conoscere dispositivi dotati di una tale tecnologia ma è possibile ipotizzare si tratti di un primo passo mosso da Xiaomi verso qualcosa di decisamente rivoluzionario. Attualmente qualsiasi teoria appare azzardata poiché quanto noto fa riferimento esclusivamente a un brevetto e quindi potrebbe essere accantonato o addirittura abbandonato dall’azienda.