Contatori contraffatti

Attraverso l’ausilio di oggetti apparentemente semplici, come un magnete oppure un punzonatore, è possibile modificare i contatori elettrici. A lanciare l’allarme sono proprio le aziende che operano nel settore poiché, nel corso degli anni, sono riuscite a sviluppare un sistema che permette di identificare chiunque utilizzi gli strumenti sopracitati per alterare il normale funzionamento degli apparati.

Per gli utenti colti in flagranza di reato, quindi, il risparmio si trasforma in un vero e proprio incubo, seguito da pesanti sanzioni sia di tipo penale che civile. Per risparmiare sulla bolletta elettrica, quindi, è buona norma evitare queste truffe e sfruttare i molteplici sconti messi a disposizione negli ultimi mesi. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

Contatori Modificati: meglio evitarli, per risparmiare vi sono altri metodi

Come ben sappiamo, ormai, l’emergenza Coronavirus ha arrecato parecchi danni al nostro paese che, di fatto, è sprofondato in una nuova crisi economica. Grazie ad una pronta risposta da parte del nostro Governo, però, centinaia di migliaia di famiglie sono riuscite ad evitare il peggio, sfruttando quindi i molteplici aiuti messi a disposizione nel corso degli ultimi mesi. Per citarne uno, ad esempio, possiamo parlare del bonus Luce e Gas che, come suggerisce il nome, permette di ottenere degli sconti importanti in bolletta.

Un altro metodo per poter risparmiare sull’utenza elettrica, invece, consiste nello stipulare un nuovo contratto con un piano energetico dedicato. Enel Energia, ad esempio, sta proponendo un’offerta molto interessante che garantisce al consumatore ben 3 ore di energia gratuite al giorno. Per tutti gli interessati, quindi, ecco di seguito il link diretto al sito ufficiale della società erogatrice.