salmonella barretteLe barrette ai cereali di una nota marca venduta nei negozi italiani sono contaminate dalla salmonella così come riferito in queste ore dal Ministero della Salute che ne ha disposto formalmente il richiamo. Numerosi lotti sono a rischio microbiologico. Tutte le info all’interno dell’articolo.

 

Salmonella

Il batterio Salmonella si caratterizza per la presenza di a bacilli Gram-negativi, asporigeni e anaerobi facoltativi. Questi batteri si occupano di intervenire nella fermentazione del glucosio producendo gas e degradando le proteine con produzione di H2S. La maggior parte di essi sono lattosio non fermentanti che si trovano nel suolo, in natura e nelle acque.

Tali agenti contaminanti si riscontrano in qualità parassiti intestinali e causano diverse malattie infettive che vanno da febbri enteriche a salmonellosi fino a sfociare nella setticemia in pazienti anziani, bambini ed immunodepressi. Rappresenta quindi un rischio a più livelli sia per gli animali che per l’uomo stesso.

 

Attenti a queste barrette

I batteri in questione sono stati rilevati nei prodotti EAT NATURAL – BARRETTE NOCI DEL BRASILE. Sono alimenti contenenti cereali e frutta secca. Secondo il comunicato stampa del Ministero siamo in presenza di sospetta salmonella per lotti con scadenza compresa tra Agosto 2020 e Luglio 2021. I prodotti sono venduti in stock da 4 barrette da 45 grammi oppure in modulo singolo da 50 grammi.

L’autorità competente consiglia di evitare l’assunzione del prodotto a tutti coloro che lo hanno già acquistato mentre ha disposto il richiamo dai magazzini recentemente riforniti dai grossisti.

Per ulteriori informazioni è possibile inviare una email al servizio clienti facendo riferimento all’indirizzo info@dec.it.