Suburra: nella Capitale le riprese cinematografiche sono già ricominciate

Italiana al 100%, Suburra ha riaperto i battenti in maniera indisturbata agendo “alle spalle” dei propri fan. Difatti la produzione ha dato nuovamente il via alle riprese cinematografiche nei vicoli di Roma, lasciandosi paparazzare dagli affezionati e dai passanti. Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi nel 2017 scelsero tale location per narrare appunto le vicende di personaggi come politici, criminali e persone comuni, coinvolti negli affari malavitosi della città di Roma. La serie tv pertanto prese il nome dal popolato quartiere dell’antica Roma situato sulle pendici dei colli Quirinale e Viminale fino alle propaggini dell’Esquilino (Oppio, Cispio e Fagutal). Ad oggi però la parola “Suburra” si riferisce a luoghi malfamati, crimini e immoralità. Cambiando argomentazione, quando si concluderanno le riprese?

Suburra: il ritorno speciale della serie televisiva sulla piattaforma

Della nuova stagione non sappiamo molto. Assisteremo sicuramente ad uno scontro tra lo Stato, la Chiesa ed il Crimine (come avvenne nelle puntate precedenti) e vedremo rinnovati molti personaggi tra cui:

  • Alessandro Borghi nel ruolo di Aureliano Adami
  • Francesco Acquaroli nel ruolo di Samurai
  • Giacomo Ferrara nel ruolo di Alberto Spadino Anacleti
  • Eduardo Valdarnini nel ruolo di Gabriele Lele Marchilli
  • Claudia Gerini nel ruolo di Sara Monaschi
  • Filippo Nigro nel ruolo di di Amedeo Cinaglia.

Ad ogni modo, considerando che le riprese si trovano già a buon punto del percorso, la serie televisiva non dovrebbe tardare di troppo il suo arrivo. Anche se il Covid-19 ha rallentato le riprese, la terza parte nonché ultima stagione, tornerà ad affascinare i propri fan con le vicende riguardanti Roma e i suoi abitanti.