WhatsApp: clamoroso dopo le vacanze, il messaggio del ritorno a pagamento

La grande fortuna di WhatsApp è certamente costituita dagli utenti i quali negli anni si sono moltiplicati fino a diventare miliardi. Per la precisione l’app di messaggistica permette di avere a disposizione tante funzioni e possibilità per attualmente oltre 1.5 miliardi di utenti.

Questi sono certamente felici dei progressi fatti i quali vengono fuori spesso come aggiornamenti e quindi con alcune novità. Ora come ora una delle più grandi scelte da parte del mondo WhatsApp è stata quella di abolire il pagamento annuale, il quale è ormai diventato un lontano ricordo ormai da diversi anni. In questi giorni però qualcuno avrebbe sentito parlare di qualcosa che non farà piacere a chi ancora non sa.

 

WhatsApp: molti utenti hanno ricevuto un messaggio con un testo che parla di un ritorno a pagamento

Questi giorni sono stati molto concitati a causa di un messaggio che ha visto gli utenti inoltrare diverse lamentele. WhatsApp, almeno secondo quanto descritto dal messaggio, sarebbe pronto a tornare a pagamento a partire da settembre. 

Ovviamente bisogna subito smentire il tutto visto che WhatsApp non ha alcuna intenzione di tornare sui suoi passi, soprattutto abolendo una delle migliorie più apprezzate in assoluto. Nel messaggio c’era scritto che il tutto sarebbe potuto accadere a causa del Covid che avrebbe visto il colosso diminuire nelle risorse finanziarie. Ovviamente anche questo non è vero: WhatsApp va a gonfie vele e continua a migliorare anche sotto forma di funzioni. Nel momento in cui doveste ricevere un messaggio del genere eliminatelo subito senza diffonderlo.