Smartphone: la chiave per riciclare il vecchio dispositivo

Gettare un oggetto che non si utilizza più, non è mai una soluzione idonea. Soprattutto se si pensa che dall’altra parte del mondo c’è gente che farebbe di tutto pur di averne anche una piccola parte. Il riciclo nasce proprio per questo, e noi siamo qui per consigliarvi come dare una nuova vita al dispositivo che da tempo tenete incustodito nel vecchio armadio.

Smartphone: “mille modi per non morire”

  • Sveglia
    L’utilizzo più utile è senza dubbio quello di riciclare il dispositivo per farne una sveglia. Così potrete spegnere l’attuale smartphone durante il riposo.
  • Telecomando
    Se il telefono dispone di un sensore a infrarossi, si potrà tranquillamente utilizzare come telecomando per la TV, ma anche per lo stereo o il condizionatore! Basta fare il download dell’app SURE per Android e iPhone.
  • Stereo portatile
    Ovviamente si può usare anche per ascoltare la musica, grazie a Spotify.
  • Console portatile
    Volendo è utile anche come mini-console su cui scaricare, in aggiunta, un emulatore per goderti i vecchi arcade!
  • Telecamera di sorveglianza
    Collega il telefono al WiFi di casa, installa IP Webcam per Android o IP camera lite per iPhone e potrai tenere d’occhio la tua casa.
  • Skype phone
    Anziché scaricare la batteria del tuo dispositivo, potrai tranquillamente installare Skype (o altra app simile), collegarlo al Wi-Fi e usarlo per fare videochiamate.
  • Hard disk esterno
    Se il telefono ha una memoria capiente può essere usato come hard disk esterno, (per giunta dotato di display per la navigazione tra i file).
  • Navigatore GPS
    Grazie all’app TomTom Go oppure a Google maps, il vecchio dispositivo può diventare un navigatore GPS per l’auto!