signal

La comunicazione mobile continua a svilupparsi notevolmente perché per gran parte degli utenti scrivere un messaggio è molto più facile e comodo di effettuare una chiamata. Sul mercato sono presenti varie piattaforme di messaggistica istantanea che sono in continuo aggiornamento per garantire agli utenti un servizio sempre migliore. Negli ultimi tempi si parla di un’applicazione conosciuta con il nome di Signal che sta riscuotendo un’enorme successo grazie alla sicurezza offerta.

Signal contro Whatsapo, Telegram e tutte le altre app: ecco quali sono le novità

Parlando di sicurezza e affidabilità, al momento, l’applicazione di Signal è la migliore. La piattaforma utilizza una crittografia Curve25519, AES-256, HMAC-SHA256 che permette di tutelare tutti i dati dei fruitori perché memorizza sui propri server soltanto il momento in cui l’utente si trova online, mentre non conserva su un server esterno: conversazioni, foto del profilo, posizione, rubrica dei contatti e altre informazioni personali. Inoltre, recentemente gli utenti con un dispositivo iOS hanno ricevuto un nuovo aggiornamento dell’applicazione che ha introdotto una nuova funzione molto particolare e ha corretto diversi bug in modo da migliorarne le prestazioni.

La nuova funzione permette agli utenti di trasferire i dati dell’account in modo facile e veloce scansionando il codice QR. Si tratta, infatti, di una valida soluzione in caso di cambio smartphone.

Basta scaricare sul nuovo smartphone l’applicazione Signal, accedere con il proprio contatto e tra le impostazioni cliccare sulla nuova funzione che automaticamente aprirà un codice QR da scansionare con il vecchio smartphone. Una volta confermate le varie richieste, il trasferimento dei dati potrà essere avviato.