WindTre

Durante la prima parte dell’anno si sono alternate alcune rimodulazioni di costi per tutti gli abbonati di telefonia mobile. La maggior parte di questi provvedimenti riguarda TIM e Vodafone, ma proprio nelle ultime settimane, anche WindTre si è unito al discorso. Per la prima volta, dall’avvenuta fusione di Wind 3 Italia, il provider propone un cambio per le sue tariffe.

 

WindTre aumenta i prezzi: cambiano i costi di queste tariffe

Le rimodulazioni dei prezzi di WindTre riguardano in particolar modo le cosiddette offerte chiamate MIA Special Edition. Chi ha attivato un passato una versione di tali tariffe, avrà ora rincari sui costi ma anche nuove soglie di consumo mensili.

In controtendenza rispetto alle precedenti occasioni (quando Wind 3 Italia erano ancora due provider distinti) WindTre non propone un sovrapprezzo fisso per la MIA Special Edition. Il cambio di costo in alcuni casi può avere valore di pochi centesimi, in altri può avere valore massimo fissato a quota 4 euro.

Anche per le soglie mensili sarà previsto un incremento proporzionale. Ad esempio, al costo di 10,99 euro gli utenti potranno ottenere consumi illimitati per telefonate ed SMS a cui si aggiungono 40 Giga per la connessione web.

Gli utenti che sono interessati nella tornata di rimodulazioni di MIA Special Edition sono stati avvisati in maniera tempestiva da WindTre attraverso degli SMS informativi. La rimodulazione dei prezzi è entrata in vigore lo scorso 12 Luglio e pertanto gli abbonati non possono più esercitare il diritto alla rescissione gratuita e senza penali del proprio piano di telefonia.